Il Corso per Operatori elettrici PES/PAV è il percorso di formazione che certifica le conoscenze tecniche relative alla sicurezza elettrica in azienda e la corretta gestione delle situazioni di rischio.

Il Corso per Operatori elettrici PES/PAV rilascia un attestato di frequenza a coloro che superano almeno il 90% del monte ore complessivo.

I corsi per la sicurezza elettrica hanno come obiettivo quello di fornire un quadro generale legato al D.lgs 81/08 – Testo Unico in materia di Salute e Sicurezza, concetti che regolamentano la sicurezza nei luoghi di lavoro fino al fine di arrivare ad un’analisi dei rischi legati al particolare settore di riferimento e alle relative procedure di prevenzione e protezione da adottare nel proprio contesto lavorativo.

I corsi sulla sciurezza degli impianti elettrici in azienda si distinguono in base al rischio basso, medio e alto. Per individuare il livello di rischio aziendale è bene affidarsi a professionisti qualificati nel campo della formazione. Non sempre, infatti, è sufficiente la corrispondenza tra codice ATECO e le classificazioni riportate dall’Accordo Stato-Regioni: ci sono imprese considerate a rischio basso, ma al cui interno sono previste mansioni considerate come altamente rischiose.

 

Availability: in stock

Rischio/Specifiche

n/a

Durata

16 ore

Partecipanti

Minimo 8

Metodologia Formativa

Aula

Contenuti del corso per operatori elettrici PES/PAV

  • Principi normativi del settore di riferimento: testo unico sulla sicurezza D.Lgs. 81/08; leggen.186/1968; norme nazionali e comunitarie sulla sicurezza; DPR n. 462/2001; DM n. 37/2008 (ex legge n. 46/1990); norme di buona tecnica; norme CEI.
  • Pericolosità dell’elettricità e dispositivi di protezione: parametri che determinano la pericolosità dell’elettricità; importanza del pronto soccorso; DPI (dispositivi di protezione individuale) e modalità di impiego; verifica di conservazione dei DPI; verifica di conservazione degli attrezzi di lavoro.
  • Sistemi di sicurezza negli impianti elettrici: parametri elettrici progettuali inerenti la sicurezza degli impianti; corrente, tensione, resistenza; classificazione dei sistemi elettrici in funzione della tensione e del collegamento a terra, messa a terra delle apparecchiature elettriche; gradi di protezione IP delle apparecchiature elettriche; marcatura CE; marchi di qualità: doppio isolamento; barriera e isolamento delle parti attive; sistemi elettrici FELV; PELV e SELV.
  • Valutazione dei rischi: definizione di rischio; criteri pratici per l’individuazione e la valutazione dei rischi; sistemi di contenimento dei rischi.
  • Modulistica per interventi in bassa tensione: piano di intervento; piano di lavoro, consegna e restituzione dell’impianto; modalità di comunicazione.
  • Interventi in bassa tensione, fuori tensione e in prossimità: organizzazione del posto di lavoro; controllo dei DPI; verifica dell’assenza di tensione; controllo dell’attrezzature; messa in sicurezza dell’impianto: messa a terra e cortocircuito; distanze di sicurezza dalle parti attive; barriere, gli ostacoli, gli impedimenti; prova pratica su pannello predisposto allo scopo per verificare le capacità del discente a svolgere un lavoro elettrico secondo le procedure apprese in teoria.

Vuoi maggiori informazioni? Contattaci!

    Io sottoscritto, letta l’informativa privacy di cui all’articolo 13 del REG EU 679/16 esprimo il pieno consenso al trattamento dei miei dati personali per le finalità ivi contenute.
    Esprimo il pieno consenso per finalità di profilazione, ossia affinché siano analizzate le mie preferenze ed interessi, e proposti servizi, contenuti, iniziative e offerte commerciali personalizzate.
    Esprimo il pieno consenso per finalità di marketing.
    Esprimo il pieno consenso alla cessione dei miei dati a società partners del Gruppo FMTS per autonome finalità di marketing, ossia per ricevere informazioni via email, SMS, chiamate telefoniche con operatore, notifiche e newsletter da parte di nostri partners commerciali.